25Mag/19

Festival dello sviluppo sostenibile, Roma, 29 maggio

Alle 14:00 del 29 maggio presso l’ Università Roma Tre, (Via Marconi 446) si terrà una tavola rotonda sul tema ‘cibo e sostenibilità: approcci e buone pratiche per nutrire la città, la società e l’ambiente’. Foodinsider parteciperà al dibattito portando le best practice della ristorazione scolastica e ospedaliera che si distinguono per menu sani e a basso impatto ambientale. Daremo qualche anticipazione dell’indagine di quest’anno sul ‘pasto sostenibile’ nelle mense scolastiche che presenteremo ufficialmente il 13 giugno presso la Camera dei Deputati a Roma.

Presenti alla tavola rotonda ricercatori, operatori ed esperti che lavorano sulla sostenibilità del cibo, dalle fasi della
produzione a quelle del recupero degli scarti alimentari, passando per le mense scolastiche, la distribuzione e l’accesso alle risorse.
Intervengono:
Carlo Patacconi – Agricoltura Nuova
Alfonso Pascale – Presidente CeSLAM
Maria Grazia Mammuccini – Federbio
Fabio Ciconte – Terra! Onlus
Fabio Bruni, Alessandro Varesano – Università Roma Tre
Carlo De Sanctis – Equoevento
Claudia Paltrinieri – FoodInsider
Fabrizio De Filippis – Università Roma Tre
Giampiero Mazzocchi – Rete Italiana Politiche Locali del Cibo
Lino Gentile – Sindaco Castel del Giudice
Ilaria Bussoni – Giornalista Deriveapprodi

L’ingresso è gratuito

22Mag/19

4° Rating dei menu: conferenza stampa alla Camera dei Deputati

Conferenza Stampa Foodinsider 13 giugno 2019 – Roma, Camera dei Deputati

Si terrà il 13 giugno alle 11.30 la presentazione del 4° Rating dei menu scolastici presso la Sala Stampa della Camera dei Deputati. Interverranno l’Onorevole Rossella Muroni, Deputata Commissione Ambiente, Territorio e Lavori Pubblici, Maurizio Mariani Direttore di Eating City, Claudia Paltrinieri Direttrice Foodinsider e Francesca Rocchi di Slow Food Italia.

Continue reading
21Mag/19

Star bene in mensa, senza sprechi

Per gli insegnanti e i bambini la permanenza in mensa spesso è una fatica: refettori poco accoglienti, spazi affollati e tanto rumore. Eppure c’è chi riesce a rendere il momento del pranzo un’occasione per fare educazione lavorando sulla consapevolezza e il benessere.

Ad Asti c’è un maestro che prova a dare sempre nuovi stimoli ai bambini della sua classe e lo fa anche nel contesto della mensa scolastica. Si chiama Giampiero Monaca, un maestro che non molla mai e riesce a trasformare un limite, come i refettori rumorosi, in un’opportunità per ‘fare scuola’. La sua è una didattica che si ispira a Don Milani e alla Montessori: «Una scuola aperta, del fare, del sentire e dell’accoglienza» che mette i bambini al centro, li rende protagonisti nel trovare e proporre soluzioni e li trasforma in futuri cittadini critici e attivi. Si tratta di un metodo che rientra nel cosiddetto progetto ‘bimbisvegli’ di cui parla Giampiero Monaca quando racconta delle iniziative e soluzioni che studia insieme ai bambini per creare valore.

Continue reading
14Mag/19

Si rinnova il Comitato Scientifico di Foodinsider

Uno chef stellato e un esperto della sicurezza alimentare e nutrizionale nella ristorazione collettiva entrano nel Comitato Scientifico di Foodinsider. Si tratta di Luca Marchini, uno dei rari chef che ha dedicato un po’ del suo tempo ed expertise alla ristorazione ospedaliera e scolastica. Con il progetto ‘chef in ospedale’ dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova ha avviato un processo di revisitazione dei piatti insieme ad una revisione dei menu operata dall’ASST della città, senza perdere d’occhio la mensa scolastica dove è intervenuto per cambiare la qualità delle ricette in una scuola di Modena. Luca Marchini è un bell’esempio di come una competenza di altissimo profilo si metta al servizio del sociale per condividere il piacere del cibo anche tra i malati e i bambini nella fase della crescita.
Straordinaria anche la prospettiva di Giulio Barocco, tecnico merceologo, tecnico della prevenzione, da anni dedicato all’integrazione della sicurezza alimentare e nutrizionale in ristorazione collettiva. Si tratta di un punto di vista innovativo che non guarda solo all’igiene dei piatti offerti nelle mense ma anche al loro effettivo apporto nutrizionale che dipende da diversi fattori: qualità delle materie prime e loro conservazione, processo di elaborazione dei piatti e tempo che intercorre tra fine cottura e il momento del consumo. Tante variabili che messe insieme possono fare la differenza tra un cibo morto e un cibo nutrizionalmente valido.

Continue reading
19Apr/19

La Cassazione per il pasto da casa: fissata udienza

Il 2 luglio alle ore 10.00 è prevista l’udienza pubblica della Cassazione che è chiamata ad esprimersi sul pasto da casa. Entro 60 giorni le Sezioni Unite della Cassazione emetteranno una sentenza che avrà valore di legge che chiarirà in via definitiva la possibilità per le famiglie di poter scegliere tra le mensa e il pasto da casa. Quindi il prossimo anno scolastico si aprirà con qualche certezza in più sulla modalità del consumo del pranzo a scuola.

Continue reading
10Apr/19

Come gestire gli sprechi in mensa

Come recuperare il cibo non somministrato in mensa e come riutilizzare gli avanzi di pane e frutta: le best practice della ristorazione scolastica

Milano: doggy bag

Formare gli insegnanti sul tema degli sprechi alimentari per renderli parte integrante ed attiva nel portare lo studente ad avere un comportamento corretto e propositivo anche durante il momento del pasto ‘ Così scrive il Ministero della Salute in uno dei 10 punti del Decalogo per la Ristorazione scolastica  contro lo spreco in mensa. L’intento è quello di ridurre gli sprechi e aumentare la sensibilità ambientale di chi opera nel settore della ristorazione collettiva. Tante le iniziative avviate all’interno delle mense scolastiche di vari Comuni per rimettere in circolo il cibo, sia quello servito che rimane sul tavolo, che quello non somministrato che resta nei contenitori ed è ancora edibile.

Continue reading
04Apr/19

Foodinsider nel comitato organizzativo del concorso mondiale degli chef della ristorazione collettiva

Si terrà nel 2021, all’interno della cornice del bicentenario dell’indipendenza peruviana, il concorso mondiale degli chef della ristorazione collettiva a cui Foodinsider è stato chiamato a partecipare come membro del comitato organizzativo. Tra gli enti che partecipano all’organizzazione dell’evento ci sono numerosi attori dei servizi sanitari sudamericani come la Andean and Amazonian Federation of Hospitals and Health Services, the Latin American Hospitable Hospital Society, the Brazilian Hospitable Hospital Society, Hospisersa – Ecuador, the Regional Hospital of Ushuaia – Argentina, the Virgen del Puerto Hospital from Plasencia- Cáceres, Community of Extremadura a cui si affiancano operatori europei come the World Association of Chefs, Meditéa, Restau’Co, “Mondial des Chefs”. Continue reading

31Mar/19

Arezzo: 24 milioni per il centro cucina unico

I genitori di Arezzo avviano una serie di incontri cittadini per parlare di cibo, mensa e sostenibilità. Un’iniziativa che parte il 4 aprile e che vuole aprire un confronto con la cittadinanza al fine di contrastare la decisione del Comune di chiudere le cucine interne alle scuole e costruire un centro cucina unico. Costo dell’operazione previsto: 24 milioni di euro che andrebbero a coprire i 3.500 pasti al giorno della mensa scolastica; niente confronto a Milano che di pasti ne ha 80.000 un centro cucina industriale costato 25 milioni di euro. Un confronto che non giustifica la costruzione di quella che potrebbe diventare una cattedrale nel deserto. Di fronte a questa incongruenza si apre un dibattito cittadino che vuole coinvolgere profili autorevoli del panorama nazionale per condividere punti di vista diversi sul tema della salute e della sostenibilità.
Una read map aretina che s’inserisce dopo 4 mesi di intensa dialettica tra genitori e l’Amministrazione che ha portato ad un primo risultato: l’annullamento del project financing per il progetto della ‘supermensa’. A breve, infatti, è prevista la delibera di ricusazione del project financing, come annunciato dall’assessore Tanti in sede di consiglio comunale lo scorso venerdì 22 marzo. Un traguardo impensabile fino a qualche mese fa quando l’Amministrazione procedeva a colpi serrati di maggioranza ad approvare le tappe verso il bando di gara. Continue reading

28Mar/19

Le mense sostenibili a impatto zero

In Italia non esistono realtà che considerano tutti gli aspetti che hanno un impatto sull’ambiente e adottano soluzioni a sostenibili. Tuttavia ci sono  Comuni che pur non avendo una visione a 360°  adottano alcune soluzioni che rappresentano un valore per l’ambiente. L’intenzione del nostro osservatorio è quella di darne visibilità per fare in modo che l’esempio delle best practice sia replicabile in altri contesti e si diffonda la percezione che agire in maniera sostenibile è possibile e già succede. Continue reading