27Nov/20

Parliamo di pesce con Valentina Tepedino

Intervista a Valentina Tepedino, medico veterinario specializzata in prodotti ittici, direttrice del periodico Eurofishmarket e del blog inforMare per non abboccare, una delle massime esperte di pesce in Italia. Le abbiamo chiesto come si possono educare i bambini al gusto e al valore del pesce in mensa e soprattutto come andare oltre ai classici bastoncini e tonno a scuola. Le opportunità sono tante soprattutto in questo periodo dove i pescatori italiani hanno bisogno di trovare nuovi sbocchi visto la chiusura dei ristoranti. Si tratta di un’occasione unica da non perdere per le mense scolastiche per sostenere il mercato ittico e migliorare la qualità del pesce puntando soprattutto a quello italiano.
Valentina Tepedino dà alcuni suggerimenti ai Comuni per scrivere i capitolati in maniera tale da aumentare la varietà del pesce con maggiori garanzie di qualità.

27Nov/20

Webinar: promuovere il riconoscimento della “resilienza” nei criteri ambientali minimi

Si tiene venerdì 11 dicembre 2020, dalle 9:30 alle 13 su Teams il webinar, promosso dalla Regione Emilia Romagna insieme agli altri partner del progetto Great life, sul tema delle colture resilienti all’impatto dei cambiamenti climatici. S’intitola “Il Green Public Procurement. L’esperienza Great Life per promuovere il riconoscimento della “resilienza” nei criteri ambientali minimi” e vuole dimostrare come sia possa produrre cibi di qualità per il mercato contribuendo a sostenere il reddito dei coltivatori e al tempo stesso ridurre il consumo di risorse idriche. Il workshop sarà anche l’occasione per discutere dei CAM (criteri ambientali minimi) sulla ristorazione collettiva sul quale interverrà anche Foodinsider.it.
Per partecipare è necessario iscriversi compilando il modulo online.

Continue reading
27Nov/20

Mensa Covid tra sperimentazioni, sostenibilità e personale

L’indagine sulla mensa scolastica in tempo di Covid ci ha mostrato una mensa spaccata in due: quella che punta all’usa e getta e quella che investe nel capitale umano investendo sul futuro.
Questa estate, in un quadro normativo molto confuso, i Comuni hanno dovuto ripensare, in poco tempo, l’organizzazione del servizio di ristorazione in chiave ‘Covid’.
Distanziamento è la parola d’ordine che ha vincolato sia la didattica che la ristorazione che ha avuto una difficoltà in più, quella di dover attrezzare il servizio anche in classe, là dove il refettorio non è più sufficiente o disponibile.

Continue reading
18Nov/20

Bookcity: Mangiare a scuola

Una chiacchierata di 45 minuti con Claudia Paltrinieri, Federica Buglioni e Maria de Biase per parlare dell’educazione alimentare a scuola all’interno della cornice di Bookcity Milano. Tre prospettive diverse che si mettono a confronto passando attraverso l’esperienza di 3 donne che hanno avviato dei processi di cambiamento a partire dal ‘mangiare a scuola‘. Un libro edito da Franco Angeli che hanno contribuito a scrivere per parlare di educazione alimentare. Il cibo come strumento per esplorare il mondo, per stare meglio, più in salute, e per imparare ad entrare in relazione con l’ambiente e a rispettarlo. Il cibo come bene primario capace di creare una comunità intorno alla scuola che si costruisce proprio intorno al rapporto con il cibo.

18Nov/20

I 7 errori capitali dei menu

Dopo la pubblicazione del 5° rating emergono chiare le criticità più comuni che si riscontrano analizzando i menu scolastici. Errori che si ripetono in molte mense ma che vediamo lentamente rientrare. La nostra indagine aiuta a prendere consapevolezza dell’importanza dell’equilibrio della dieta e del ruolo che ha l’educazione al gusto a scuola. Ecco perché facciamo una breve sintesi dei ‘7 peccati capitali’, così li chiamiamo quegli errori che sono più frequenti soprattutto nelle mense che si posizionano in fondo alla classifica.

Continue reading
11Nov/20

Berrino conferma Cremona al top dei menu scolastici

Il dott. Franco Berrino è stato coinvolto nella fase finale dell’indagine sui menu scolastici di Foodinsider nella cornice del 5° Rating. Nella valutazione dei menu scolastici Franco Berrino ha scelto Cremona come modello di mensa per avere proposto due menu, uno alternativo all’altro, entrambi in linea con le raccomandazioni del Codice Europeo contro il Cancro.
I cereali integrali, i legumi, le verdure, la frutta oleaginosa, sono ingredienti raccomandati dalla comunità scientifica che Cremona utilizza con equilibrio all’interno dei 2 menu scolastici proposti ai bambini. Un esempio di come la mensa scolastica di qualità, sia dal punto di vista della salute che della gastronomia, possa conquistarsi un posto di rilievo e il riconoscimento anche da un ‘big’ dell’alimentazione sana come Franco Berrino.

10Nov/20

La mensa pre e post-lockdown e il 5° Rating

Foodinsider ha presentato all’interno della cornice di Terra Madre l’indagine sui menu scolastici pre e post-lockdown. Con il 5° Rating dei menu scolastici è stata pubblicata la classifica dei Comuni che meglio interpretano la qualità del pasto a scuola, abbinando gusto ed equilibrio, tracciando una evoluzione della dieta che mostra alcuni cambiamenti degni di nota.
La presentazione è disponibile insieme alla classifica a questo link.

Continue reading
09Nov/20

Come giudica i menu scolastici italiani il Prof. Valter Longo

Cosa pensa il prof. Valter Longo dei menu scolastici italiani? Quali sono le criticità più evidenti della dieta proposta a scuola? Perché è importante una dieta sana sin da piccoli e cosa fare per cambiare il sistema alimentare a scuola? Queste le domande rivolte al più importante esperto di longevità al mondo che Claudia Paltrinieri, direttrice di Foodinsider.it, ha intervistato per avere una prospettiva autorevole e critica su cosa non va nei menu scolastici italiani e cosa fare per migliorarli.

Continue reading
06Nov/20

Invito alla presentazione del 5° Rating di Foodinsider

La mensa pre e post lockdown: 5° Rating dei menù scolastici italiani
10 novembre h. 14:00 REGISTRATI per partecipare o accedi a Foodinsider.it o a Terra Madre dove sarà in diretta streaming.

La conferenza stampa di presentazione del 5° Rating e dell’indagine su come è ripartita la mensa post-lockdown avrebbe dovuto tenersi a Montecitorio, come lo scorso anno, ma il Covid-19 ha consigliato una soluzione diversa. L’evento sarà in diretta streaming sulla piattaforma di Terra Madre di Slow Food che collabora e partecipa alla conferenza stampa che sarà visibile anche sul nostro sito. Interverranno:

On. Rossella Muroni, vice presidente Commissione Ambiente della CameraClaudia Paltrinieri, direttrice Foodinsider
Francesca Rocchi, delegata Slow Food Italia per le mense
Giulio Barocco, Azienda Sanitaria Universitaria di Trieste

Perché parlare di mensa scolastica proprio adesso? Perché in questa fase pandemica i menù scolastici hanno una grande responsabilità: quella di nutrire e rafforzare le difese immunitarie di tutti i bambini, soprattutto di chi rientra nelle fasce più deboli della popolazione, per i quali quello a scuola è l’unico vero pasto della giornata. Un dato che rimette al centro la scuola e la necessità di preservarla da un altro lockdown.
Ma qual è lo stato della mensa scolastica italiana? Come si evolve sia alla luce degli indicatori di salute e sostenibilità, sia in riferimento ai vincoli di sicurezza imposti dalla pandemia? L’osservatorio sulle mense di Foodinsider, attraverso l’indagine, restituisce una fotografia della realtà, mette a confronto modelli diversi di mensa e traccia l’evoluzione del pasto a scuola, dimostrando le potenzialità che ha come strumento di politica sociale, economica e ambientale. L’obiettivo è premiare e mettere in condivisione le buone pratiche dei Comuni più virtuosi.
Giunto alla quinta edizione, il Rating ha affiancato una nuova survey che ha rilevato opportunità e rischi della mensa post lockdown. La presentazione dei dati qualitativi e quantitativi dell’indagine introduce riflessioni che sollecitano interventi per migliorare la qualità del pasto e ridurne l’impatto ambientale.
Potremmo parlare anche della tua mensa e di come potrebbe migliorare prendendo spunto dalle best practice, quindi non perdere questa occasione di confronto.

06Nov/20

Webinar Cittadinanzattiva: ‘Corretta alimentazione e prevenzione dei disturbi alimentari’

Si è tenuto mercoledì 4 novembre il primo webinar di un ciclo di 4 incontri dedicato alla “CORRETTA ALIMENTAZIONE E PREVENZIONE DEI DISTURBI ALIMENTARI” che rientra nell’ambito del progetto “BENESSERE E RELAZIONI DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI NELL’ERA DEL COVID 19. E’ possibile rivedere a questo link
Tra i relatori Adima Lamborghini – Comitato scientifico di FIMP, Area Nutrizione e Alimentazione; Valeria Zanna, psichiatra del Bambin Gesù di Roma, esperta in disturbi alimentari; un genitore di una ragazza con disturbi alimentari e Claudia Paltrinieri di Foodinsider.it.
Ha moderato il webinar Anna Rita Cosso, Vice presidente di Cittadinanzattiva.