falacosagiustaQuali sono i migliori menu scolastici italiani? Esiste il menu perfetto? Qual è la ricetta per avere un menu al top? I migliori menu sono anche buoni o solo equilibrati? Cosa fare del risultato del Rating se il menu del mio comune è solo sufficiente?

Nell’ Annus Horribilis della mensa dove si è parlato di guerra del panino, mense che chiudono definitivamente (Benevento) e di realtà dove la mensa non è mai partita  (Reggio Calabria), ecco un’occasione per parlare di realtà dove invece la mensa funziona. Lo scopriremo mettendo a confronto menu, costi, modelli e governance.

Il 12 marzo sarà un’occasione per imparare da esperti della refezione scolastica che hanno saputo incidere nella propria realtà trasformando la mensa in uno strumento di valore per la salute dei bambini e per lo sviluppo del territorio.

Interverranno: Claudia Paltrinieri che presenterà il 2° Rating dei Menu scolastici; Michela Facchinetti, funzionaria promotrice di appalti verdi, ha sviluppato un modello di mensa sostenibile ‘contagioso’. Maurizio Mariani, uno dei massimi esperti a livello internazionale di mensa collettiva sostenibile, affronterà il delicato tema della ‘Governace’; Maria Chiara Bassi, nutrizionista dell’ATS di Mantova, ha saputo incidere sulla qualità dei capitolati e sulle ricette della mensa scolastica con un modello unico in Italia; Alessandra Bircolotti, legale di riferimento delle associazioni dei genitori di Perugia, dove la qualità e le funzioni di controllo sono frutto di ‘scelte partecipate’; Elena Alquati chef e consulente per le aziende di ristorazione collettiva, capace di promuovere ricette gustose e sane nelle mense scolastiche.
Maggiori info ->link