Breveglieri_smonting 2018-10 from Claudia Paltrinieri

Il laboratorio condiviso dei Breveglieri è unico (al momento) ma replicabile, anzi contagioso. Emanuele Breveglieri insieme alla moglie Roberta sono conosciuti a Milano per essere ‘quelli’ che trasformano una lezione frontale in un’esperienza carica di emozioni a scuola. Quel vissuto che i bambini, o ragazzi, quando tornano a casa raccontano ai genitori anticipando la classica domanda ‘come è andata oggi a scuola?‘.

Nel laboratorio condiviso tra scuola e territorio si ‘usano le mani’ per manipolare e ridare nuova vita a oggetti, o porzioni di essi, come i vecchi computer inutilizzati e obsoleti.
Smonting, di cui ci parla Emanuele Breveglieri nel video, è il progetto che insegna a riconoscere la qualità degli oggetti, valorizzare quello che è rifiuto che si trasforma in risorsa e anche un’occasione per fare ‘comunità’: collaborare insieme per riconoscere ed estrarre ‘valore’ dalle cose apparentemente inutili. Quasi una metefora, che nella pratica diventa fonte di finanziamento per nuovi progetti educativi.