Durante la trasmissione Petrolio del 3 novembre su Rai1 si è parlato di biologico, mense scolastiche e ospdaliere. In particolare si è trattato il tema della mensa sia scolastica che ospedaliera. Tra i modelli virtuosi il Sant’Orsola Malpighi di Bologna dove il progetto Crunch ha migliorato la qualità  dei piatti e dei menu, riducendo drasticamente gli avanzi di cibo, con un occhio alla salute e uno alla sostenibilità.

Un progetto che si è dimostrato conveniente anche per l’ospedale che ha razionalizzato i costi e producendo economie. Un modello a cui sta lavorando anche l’ospedale Carlo Poma di Mantova con il progetto ‘Chef in ospedale’ che vede impegnato uno chef stellato Luca Marchini. Anche in questo caso si parla di revisione dei processi, formazione dei cuochi, nuove ricette e menù più equilibrati. L’obiettivo è più salute, più gusto e più sostenibilità ambientale ed economica.

Nella trasmissione di Petrolio eravamo presenti anche noi di Foodinsider con la Direttrice Claudia Paltrinieri intervistata dal giornalista Gianmaria Duilio in tema di mense scolastiche e ospdaliere, argomenti intorno ai quali il nostro osservatorio registra da 3 anni l’evoluzione delle best practices.