Della correlazione tra cibo e salute si sa da anni, anche se non se ne parla mai abbastanza in termini di prevenzione, ma del tema del ‘digiuno‘ non se ne è mai parlato. E’ grazie alle ricerche di un italiano, Valter Longo, genovese di nascita ma americano d’adozione,  che si parla di ‘digiuno’ come una delle medicine più potenti, di cui non esiste eguale nel panorama farmacologico. Si chiama dieta ‘mima-digiuno’, il regime alimentare che secondo Valter Longo, della University of Southern California (Usc) e dell’Istituto Firc di oncologia molecolare (Ifom) di Milano permette di rafforzare il sistema immunitario e combattere l’invecchiamento. Attraverso questi ‘simil digiuni’, che significa mangiare poco per qualche giorno per un certo periodo, il corpo è in grado di riprogrammarsi ed entrare in una modalità di invecchiamento più lento. Straordinario il risultato della sperimentazione del digiuno nelle terapie chemioterapiche sui topi, con un potenziamento dell’effetto della chemio e il suicidio delle cellule cancerogene. Tutto questo e di più viene spiegato nella prima parte del servizio di PresaDiretta su Rai3.