Rete comitati mensaIn un periodo storico dove il rapporto di fiducia tra cittadini e amministrazioni sembra sgretolarsi a colpi di ‘razionalizzazioni’, l‘Università di Perugia studia nuovi modelli di mensa scolastica che rimettano al centro la qualità dei pasti e non gli utili del fornitore del servizio. Accenniamo a uno di questi modelli che vede le commissioni mensa tra gli attori del servizio.
Tra le varie notizie che abbiamo seguito in questi giorni troviamo i genitori di Terni molto attivi nel difendere le 36 cucine, fiore all’occhiello della città, che potrebbero essere a rischio chiusura con il nuovo bando sulla ristorazione scolastica. Dall’audizione del 4 febbraio in Comune  i genitori hanno ottenuto un tavolo di concertazione attraverso il quale partecipare alla stesura del nuovo bando, ma che ad oggi non è stato ancora avviato. Anche Milano è in primo piano tra le proteste dei genitori e le minacce di azioni legali del fornitore che se la prende con le commissioni mensa della scuola Stoppani, ma anche con la Rai. Un dialogo difficile tra le parti in causa che è scaturito in due petizioni della Rappresentanza cittadina delle commissioni mensa: quella per eliminare le polpette e quella per eliminare il piatto unico.

A Napoli sono state fatte le nomine per i componenti della Commissione mensa municipale che raccoglie e discute i dati, le problematiche e i suggerimenti trasmessi dalle Commissioni mensa del territorio, anche se il gruppo non si è ancora incontrato, è comunque già in atto un’apertura al confronto tra genitori e Comune. A Lamezia Terme è nato il primo distaccamento del Coordinamento Cambiamo la mensa presieduto da Berrino, per innescare un processo di cambiamento il loco.

A disposizione e consultabile online il contratto della refezione scolastica di Bologna, mentre sono scaricabili alcune ricette dell’asilo Giardino degli Elfi, al top nella classifica del Menu a punti.

Nei ‘save the date’ il 18 INNOCAT  a Torino e il 21 febbraio l’Assemblea cittadina delle commissiono mensa di Milano.

Claudia Paltrinieri
Redazione Foodinsider.it