Viterbo 2 luglio 2017
Mensa scolastica: invertiamo la rotta

Slow-Food-VillageL’incontro si è tenuto nello spazio Arena dello Slow Food Village a cui hanno partecipato Francesca Rocchi Barbaria Vicepresidente Slow Food Italia, Claudia Paltrinieri ideatrice e curatrice di Foodinsider.it, Alessandra Bircolotti legale dell’associazione genitori di Perugia, Gabriele Taddeo Assessore all’istruzione del Comune di Sant’Olcese, Luigi Pagliaro Presidente Commissione Mensa Comune di Viterbo.
Il nostro intervento come realtà di riferimento della mensa scolastica (Foodinsider) si è focalizzato sul modello di una ‘mensa buona, sana e SOSTENIBILE‘ identificando le condizioni necessarie per ottenere una mensa di qualità, che sia anche rispettosa dell’ambiente e della salute dei bambini.

Torino 24 febbraio 2017
Festiva del giornalismo alimentare
Mangio a scuola. L’informazione di fronte ai costi e ai benefici della refezione scolastica

Festiva_giornalismo alimentareQuando il cibo fa notizia e quando la notizia parla di cibo: dal 23 al 25 febbraio 2017 Torino ha ospitato la seconda edizione del Festival internazionale del giornalismo alimentare.
Tre giorni interamente dedicati a una delle tematiche di maggiore attualità, ‘il cibo’ attraverso incontri, workshop e un “gustoso” calendario di eventi off, showcooking e degustazioni guidate, rivolti agli addetti ai lavori e aperti al grande pubblico.

Esperti nazionali ed internazionali hanno animato l’agorà, accanto alla voce di aziende, istituzioni, blogger e giornalisti di settore.

Una degli argomenti su cui il Festival si è concentrato è stato il tema della mensa scolastica che ha visto coinvolti personalità politiche, come l’Assessore all’istruzione di Torino Federica Patti, e Umberto d’Ottavio della Commissione Istruzione alla Camera dei Deputati, il Professore Paolo Biancone dell’Università di Torino e Claudia Paltrinieri, giornalista della piattaforma editoriale Foodinsider.

 

LOCANDINA2_Milano_12marzo_FalacosagiustaMilano 12 marzo 2017
Mensa scolastica: presente e futuro
2° Rating menu scolastici
buone pratiche e prospettive

La presentazione del 2° Rating dei menu scolastici è stata un’occasione di confronto sul tema ristorazione collettiva a cui hanno partecipato diversi profili professionali che hanno parlato di mensa scolastica da prospettive diverse. L’obiettivo del confronto è stato quello di capire come sta evolvendo, anche sotto il profilo normativo, la ristorazione. Sono intervenuti, oltre a Claudia Paltrinieri che ha presentato il 2° Rating dei menu scolastici, Michela Facchinetti, funzionaria del Comune di Campolongo uno dei primi a promuovere una mensa scolastica di qualità con il 95% dei prodotti biologici, Maurizio Mariani, uno dei massimi esperti a livello mondiale di ristorazione collettiva, Maria Chiara Bassi biologa nutrizionista dell’ATS di Mantova e Alessandra Bircolotti, avvocato che ha assistito le associazioni dei genitori di Perugia nella dialettica con il Comune che ha trasformato la mensa in una realtà dove i commissari mensa sono uno degli attori del servizio di ristorazione scolastica.

 

Sesto Fiorentino 23 marzo 2017
La salute a tavola: un percorso che inizia a scuola

locandina_sesto

 

Roma_ottobreRoma 18 ottobre 2016
Mensa a scuola: qualità e … nuove prospettive?

Evento promosso da CittadinanzattivaMensa a scuola: costi, qualità e…nuove prospettive?”.
Nel corso dell’evento, sono stati presentati i dati di una Indagine di Cittadinanzattiva su 79 mense scolastiche in tutta Italia, su aspetti quali la sicurezza, l’accessibilità dei locali mensa, nonché sugli sprechi e la percezione della qualità del cibo offerto. Inoltre, saranno presentati i dati sulle tariffe della ristorazione scolastica, provincia per provincia.

L’evento è stato un’occasione di confronto, fra rappresentanti istituzionali, organizzazioni civiche, rappresentanti di Comitati mensa, sul tema del pasto da casa, come alternativa al servizio mensa, in seguito al dibattito emerso con la sentenza del Tar di Torino che, lo scorso mese di settembre, ha rigettato il ricorso del Miur contro la richiesta di 58 famiglie del capoluogo piemontese di poter portare a scuola il pasto preparato a casa, richiesta che era stata riconosciuta dalla Corte di appello nel mese di giugno. Il programma è disponibile a questo link.

Viterbo 26 giugno 2016
Slow Food Village: Pensa che mensa

 

L'Aquila_festival PartecipazioneL’Aquila 10 luglio 2016
MENSA SANA IN CORPORE SANO

Si parla di ristorazione scolastica. La partecipazione dei cittadini è un aspetto fondamentale del sistema “Mensa scolastica” utile non solo a monitorare, ma anche a stimolare scelte virtuose nel rispetto della salute, della sicurezza e della sostenibilità ambientale e sociale.L’intervento si apre con una domanda: Cosa possono fare i genitori per la mensa?
I genitori possono fare molto e in alcune realtà sono stati capaci di cambiare drasticamente la qualità della mensa. Il punto di partenza è sempre la consapevolezza: riconoscere l’importanza della qualità del cibo per la salute e la crescita dei bambini e metterla a confronto con la realtà della propria mensa scolastica. Da questa consapevolezza possono nascere scambi di informazioni e iniziative che possono contribuire nel migliorare il servizio di refezione scolastica nella propria città.

 

Conferenza_Terni_piccoloTerni 5 febbraio 2016
Refezione scolastica
Come è evoluta la mensa scolastica,
le ragioni delle proteste e quale impatto hanno avuto i genitori in alcune realtà.
L’intervento che è stato registrato e trasmesso durante la conferenza, è riascoltabile al seguente link.L’intervento verte sul confronto tra realtà diverse come quella di Milano e Bologna, a partire dalla loro storia. L’evoluzione della mensa scolastica s’intreccia con le proteste dei genitori per la scarsa qualità del cibo in mensa, contestazioni che in alcuni casi hanno ricevuto ascolto e hanno inciso nei cambiamenti del sistema mensa come nel caso di  Bologna, mentre in altre realtà come quella milanese non sono riuscite ad apportare cambiamenti significati nella qualità della refezione scolastica.Qui sotto il documento di presentazione che ha guidato l’intervento di Claudia Paltrinieri dal titolo ‘C’era una volta la mensa scolastica, storia, realtà e confronti‘.
scenari a confronto, soluzioni possibili