Comitato scientifico

L’esigenza di avere un Comitato Scientifico autorevole e multidisciplinare, che possa guidare il cambiamento della mensa scolastica, nasce dal fatto che questo servizio è in profonda crisi nel nostro Paese. Il Rating degli ultimi anni ha dimostrato come la possibilità di riflettere sul proprio posizionamento sia un’occasione per le Pubbliche Amministrazioni e chi eroga il servizio di migliorarne le caratteristiche. Il Comitato Scientifico di Foodinsider  accoglie competenze e sensibilità diverse che forniscono/nutrono alimentano nuovi punti di vista e conoscenze. I membri del Comitato Scientifico rappresentano alcuni tra gli attori che, a diverso titolo, si occupano di temi legati agli stili di vita e all’alimentazione  contribuendo  a dare maggiore spessore alla nostra indagine. Gli apporti del Comitato Scientifico sono volti a garantire la correttezza procedurale e il riferimento a precisi quadri teorici.

I diversi punti di vista mettono insieme temi legati alla mensa come il diritto all’accesso ad almeno un pasto nutriente  la qualità dei cibi, l’educazione a un gusto autentico, l’equilibrio della dieta, l’impatto delle scelte alimentari sull’ambiente,  la biodiversità, la produzione biologica,  la tutela della fertilità del suolo, i diritti dei lavoratori, il ruolo e la competenza delle Pubbliche Amministrazioni, delle scuole e delle famiglie contribuendo, temi che contribuiscono alla definizione di un  modello di ristorazione scolastica sostenibile e legato al territorio.

I membri del nuovo Comitato Scientifico di Foodinsider:

Federica Buglioni 
Progetta e conduce laboratori e percorsi educativi legati al cibo e tiene corsi di formazione per educatori e insegnanti in materia di alfabetizzazione alimentare e naturalistica. È autrice di numerosi libri per bambini e genitori/educatori che promuovono un approccio interdisciplinare alla conoscenza del cibo e della natura. Nel 2019, con Naturalisti in cucina, ha vinto il premio Bambini e Natura e, nel 2022, il Premio Andersen come Protagonista della cultura per l’infanzia 2022.

Antonio Ciappi
Gastronomo esperto con 44 anni di esperienza e protagonista nella realizzazione delle migliori mense sostenibili realizzate nella regione Toscana. Promuove uno stile alimentare che educa il palato dei bambini intorno a cibi sani e gustosi sviluppando la competenza e il senso di responsabilità dello staff di cucina.
Fa formazione ai cuochi per insegnare ad utilizzare materie prime fresche e sostenibili. La sua filosofia è quella di partire dalla cultura alimentare e ambientale per promuovere e sviluppare una cultura del cibo buono, sano e sostenibile, perché, sostiene: ‘non solo noi siamo quello che mangiamo, ma mangiamo quello che siamo‘.

Laura Di Rienzo
Laura Di Renzo, PhD in Biologia Molecolare e cellulare e specialista in Scienza dell’Alimentazione, Professore Associato di Nutrizione Clinica, è Direttrice della Scuola di Specializzazione in Scienza dell’Alimentazione  e Presidente del Corso di Laurea Magistrale in “Physical activity and Health Promotion”, dell’Università di Roma Tor Vergata. E’ co-Coordinatrice del Gruppo di Lavoro-cibo della Rete Universitaria per lo Sviluppo Sostenibile (RUS). Esperta di genomica nutrizionale e composizione corporea, svolge le sue ricerche nell’ambito della nutrizione clinica e della sicurezza alimentare e qualità nutrizionale, per la prevenzione delle malattie cronico degenerative non trasmissibili, secondo la medicina predittiva, preventiva, personalizzata e partecipativa. Si occupa dei modellli della resilienza alimentare del cibo e della salute in Italia, in un’ottica One Health, dei rischi per la salute umana derivanti dal consumo di alimenti contaminati antropici, Le sue ricerche sono finalizzate alla promozione della sicurezza alimentare e della qualità nutrizionale con un approccio life-course particolarmente attento ai soggetti più vulnerabili. E’ autrice di numerose pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali e di libri di settore. E’ editrice della rivista online PATTO in cucina Magazine ( www.pattoincucina.it).

Tomaso Ferrando
Tomaso è professore e alla faculty of Law di Anversa e alla facoltà di diritto all’Institute of Development Policy dell’Università di Anversa, in Belgio. Dal 2016 ricopre il ruolo di consigliere giuridico del Rapporteur Speciale delle Nazioni Unite sul diritto al cibo e dal 2021 è Presidente di FIAN Belgio, una Organizzazione Non Governativa che ha come obiettivo l’implementazione del diritto al cibo ed il supporto della sovranità alimentare. Ha pubblicato numerosi articoli in riviste accademiche internazionali, portando avanti l’idea di cibo come bene comune, l’importanza del concetto di giustizia e sovranità alimentare, e la critica a false soluzioni – quali la redistribuzione alimentare – che non tengono in considerazione i problemi strutturali dell’economia e dei sistemi alimentari.  

Stefania Grando
Agronoma e genetista è consulente internazionale per il miglioramento genetico vegetale con oltre trent’anni di esperienza nella gestione della ricerca per lo sviluppo in Africa e Asia. Si è occupata in particolare di colture quali orzo, sorgo e miglio in funzione dell’adattamento agli ambienti difficili e alle esigenze dei contadini e dei consumatori, promuovendo la biodiversità, una agricoltura rispetosa dell’ambiente e l’adozione di metodologie partecipative. Ha conseguito il dottorato di ricerca in produttività delle piante coltivate presso l’Università di Perugia ed è autore/coautore di oltre 100 pubblicazioni.

Fiorino Pietro Iantorno (Coordinatore del Comitato scientifico)
47 anni laureato in Giurisprudenza con un master al MIP del PoliMi in Management delle Università e della ricerca Scientifica. Lavora all’Università di Siena dove ha ricoperto numerosi incarichi con particolare attenzione alla c.d. cittadinanza studentesca. Dal 2016 è direttore del Centro Santa Chiara Lab dell’Ateneo – https://santachiaralab.unisi.it/ – ed ha focalizzato nell’ultimo periodo la sua attività sull’innovazione tecnologica applicata al mondo dell’Agrifood. Si occupa di SDGS e di Agenda 2030 e ha ideato ed organizzato diversi eventi di approfondimento sul tema della sostenibilità con particolare riferimento al Goal 2. E’ stato curatore e membro del comitato scientifico di iniziative sul cibo in collaborazione  tra i tanti con Innova Camera, Agrocamera di Roma, Maker Faire, Fondazione Barilla, Regione Lazio, Regione Toscana, Fondazione MPS, CREA Nutrizione, Enea Agroalimentare e Rural Hack. Per le sue doti di divulgatore è chiamato spesso a partecipare a iniziative culturali scientifiche rivolte ai giovani. Ha ricoperto diversi incarichi pubblici tra i quali Consigliere di Amministrazione dell’Azienda Regionale per il Diritto allo Studio della Toscana, Consigliere di Amministrazione e Senatore Accademico dell’Università di Siena. 

Domenico Meleleo
Medico specialista in Pediatra si occupa anche di nutrizione e di attività fisica, sia come consulente per la nutrizione di bambini e adulti, sia come docente e componente di tavoli tecnici istituzionali e consigli direttivi di società scientifiche. L’ interesse scientifico per i temi di nutrizione e di attività fisica lo ha portato ad essere relatore in centinaia di congressi e docente in vari master, sia universitari che organizzati da enti accreditati alla formazione ECM, e a fondare l’Associazione Lifestyle Studium. E’ componente del Consiglio Direttivo della Sezione Pugliese della Società Italiana dell’Obesità (SIO), del Board scientifico nazionale sulla Nutrizione della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP) e responsabile del Gruppo di Studio Attività Fisica e Sport della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS).

Cristina Micheloni
Agronomo con una laurea italiana in Scienze Agrarie ed una olandese in Agricoltura Ecologica. Si occupa di agricoltura biologica dai primi anni ’90 ed è impegnata in progetti di ricerca internazionali, soprattutto  sulle produzioni vegetali, e a cercare strumenti e modi efficaci per facilitare la condivisione  delle conoscenze pratiche  e scientifiche. Attualmente è presidente di AIAB FVG e componente di EGTOP, il gruppo di esperti a disposizione della Commissione Europea per tematiche inerenti l’agricoltura biologica.
 

Anna Villarini 
Nota biologa e specialista in Scienze dell’Alimentazione, lavora come ricercatrice presso il dipartimento di Medicina preventiva e predittiva all’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano. Collabora, inoltre, come nutrizionista con il Day Service Ipertensione della Medicina Cardiovascolare dell’Università di Milano, Fondazione IRCCS Ca’ Granda-Ospedale Maggiore Policlinico di Milano. E’ un volto televisivo molto conosciuto. Ha un’intensa attività di conferenze su tutto il territorio nazionale ed è autrice di numerosi libri sull’alimentazione sana, tutti editi da Sperling & Kupfer.