A Siena il 24 gennaio dalle ore 10.30 presso Palazzo Sansedoni si terrà un evento realizzato con il supporto della Fondazione Mps e con la collaborazione di enti ed esperti del settore dal titolo “Diritto al cibo e mensa scolastica buona, sana e sostenibile” alla presenza della Professoressa Hilal Elver, Special Rapporteur delle Nazioni Unite sul Diritto al Cibo.

Già promotrice con il progetto sCOOL FOOD di percorsi di educazione alla cittadinanza globale ed allo sviluppo sostenibile in ambito scolastico, la Fondazione Mps propone, insieme agli enti ed esperti promotori del Decalogo per una mensa scolastica sostenibile (Cittadinanzattiva, Istituto Affari Internazionali, University of Antwerp Faculty of Law, Foodinsider.it, Slow Food Italia, Save the Children Italia Onlus e Goodland), un evento di confronto, integrazione e innovazione, dove supportare processi virtuosi di rafforzamento delle economie locali, guardando agli obiettivi dell’Agenda 2030.

Il tema della mensa scolastica, infatti, è un diritto essenziale e un servizio che riguarda l’intera comunità, dai bambini, famiglie, scuola, al tessuto economico e produttivo locale, istituzioni e territorio. Da qui la necessità di valutare l’importanza delle mense scolastiche nel contesto della sempre più diffusa povertà minorile, dell’aumento del fenomeno della dispersione scolastica e della obesità e cattiva alimentazione. La salute dei bambini e la salute del pianeta passa per la mensa scolastica che ha una grande responsabilità nella prospettiva di una vita sana per le generazioni presenti e future.

L’evento pubblico si svolgerà dalle 10.30 alle ore 13.00 e prevedrà, oltre all’intervento della Professoressa Hilal Elver, i saluti di benvenuto del Presidente della Fondazione Monte dei Paschi Carlo Rossi, di un esponente del Comune di Siena, e l’intervento del Prof. Tomaso Ferrando dell’Università di Anversa, oltre a vari interlocutori esperti del settore.